Il Telelavoro
News
Incentivi assunzioni
Nuovi incentivi per assumere i giovani
05/10/2014
Il 3 ottobre sono ufficialmente diventati operativi i nuovi incentivi pensati dal Governo per favorire l'assunzione di giovani tra i 16 ed i 29 anni che non siano impegnati in un lavoro o in un percorso formativo. I datori di lavoro che assumono giovani iscritti al programma Garanzia Giovani, attivato lo scorso 1^ maggio, a partire dal 3 ottobre 2...

Lavoro sempre più social
Da una ricerca in India le aziende valutano sempre più i contenuti postati dai candidati sui social network
Internet è oramai lo strumento principe per trovare lavoro, uno strumento da gestire con estrema att...Leggi tutto

Lo stipendio medio degli italiani
In Italia un lavoratore guadagna in media poco più di 1.300 euro al mese
Quanto guadagna in media un lavoratore dipendente nel nostro paese? La risposta arriva dalle elabora...Leggi tutto

Segnali di ripresa dal mercato del lavoro
Nel II trimestre 2014 occupazione +3,1%
Il Ministero del Lavoro ha diffuso i dati relativi all'occupazione nel secondo trimestre dell'anno e...Leggi tutto

Il contributo di solidarietà arriva in busta paga
Da settembre un nuovo contributo a carico di dipendenti e datori di lavoro
Nella busta paga di settembre farà la sua comparsa il contributo per i fondi di solidarietà residual...Leggi tutto
Curiosità
Chi ha diritto all'ASPI
Posso richiedere l'indennità di disoccupazione?
28/09/2014
L'indennità di disoccupazione è stata sostituita nel 2013 dall'Aspi (Assicurazione Sociale per l'Impiego), erogata a lavoratori che abbiano perso il posto di lavoro non per scelta propria, infatti, sono escluse le persone che risultino disoccupate in seguito a dimissioni o a risoluzione consensuale del lavoro, eccetto che nei casi in cui le dimissi...

La Festa del Primo Maggio
Com'è nata la Festa del Primo Maggio?
La festa dei lavoratori è nata nel luglio del 1889 nel corso del congresso della Seconda Internazion...Leggi tutto

Curriculum Vitae Europeo
Il curriculum vitae in formato europeo
Siamo sempre più global ed anche il curriculum per trovare lavoro si deve adeguare ai tempi e alle m...Leggi tutto

Telelavoro e Lavoro da Casa

Il tele lavoro è una moderna forma di lavoro, nata oltre una trentina di anni fa, ma diffusasi solo in tempi recenti in virtù dell'evoluzione tecnologica.

Tale tipologia di contratto consente, infatti, al lavoratore di eseguire i propri compiti senza muoversi dalla propria abitazione e restando in contatto con i colleghi ed i propri responsabili grazie agli strumenti telematici ed informatici come i telefoni, fax e soprattutto internet.

Navigare Facile

La rete mette in relazione l'intero pianeta, garantendo tempi di risposta eccezionalmente rapidi ed abolendo le distanze fisiche, è può esplicare le sue infinite potenzialità anche nell'ambito del lavoro dipendente ed autonomo.

Alcune aziende ed amministrazioni pubbliche hanno avviato in anni recenti interessanti progetti pilota volti a testare la fattibilità del lavoro a distanza tramite le nuove tecnologie ed i risultati lasciano sperare che, accanto ai contratti di lavoro tradizionali, potrebbero emergere anche nuove opportunità d'impiego.

Passatempi

Pensiamo, ad esempio, ai neo genitori che sono desiderosi di tornare alla propria professione, ma allo stesso tempo non vogliono rinunciare al desiderio di stare accanto ai figli nel momento della crescita.

O ancora a tutti coloro che trascorrono intere ore della giornata in auto o sui mezzi pubblici per gli spostamenti tra casa e sede di lavoro, con i noti riflessi negativi sulla congestione del traffico e l'inquinamento.

Per molti dipendenti il lavoro a distanza potrebbe rappresentare una valida soluzione, pur implicando alcune rinunce a livello di rapporti interpersonali con i colleghi.

Come ogni esperienza il telelavoro non è, infatti, immune da difetti dei quali la compressione dei rapporti sociali è uno dei più sentiti dalle persone che scelgono di lavorare senza muoversi da casa, dall'ambiente più accogliente per antonomasia...alle volte anche troppo accogliente.

A casa propria non mancano le fonti di distrazione che possono rendere più piacevole il lavoro consentendo di fare delle pause, ma allo stesso tempo compromettere la concentrazione.

I numerosi esterni vanno, inoltre, sommati alla flessibilità che accompagna questa particolare forma di lavoro la quale lascia ampia scelta al lavoratore per quanto concerne gli orari, richiedendo in cambio un notevole senso di responsabilità.

In altre parole il telelavoro non è un'esperienza adatta a tutti e non soltanto per quanto concerne le professioni che si possono svolgere a distanza, ma anche per le doti individuali delle persone interessate a questa nuova forma di lavoro.


Offerte Hotel